Il pilota

Il pilota

Nato a Torino, consegue il brevetto di Volo a Vela all’età di 16 anni; attualmente in possesso oltre che della licenza di Pilota a Motore, dell’abilitazione a operare sui ghiacciai, conseguita a Sion (CH) ed ha al suo attivo oltre 1000 atterraggi su superfici innevate e oltre 2500 ore di volo.

 

Ha ripercorso la storia dell’aviazione volando su caccia della Prima e Seconda Guerra Mondiale, addestratori, aerei acrobatici senza contare i moderni velivoli dell’aviazione generale. Ecco qualche esempio: Fokker DVII, Vickers Supermarine Spitfire, Bucker Jungman e Jungmeister, Stampe, Fiat G46, Piper Cub J3, Piper PA18, Pitts Special, Boeing Stearman, North American T6 Harvard, Laser 200, Avionette e molti altri.

Pilota acrobatico non solo di Volo a Motore, ma anche di Volo a Vela, su Pilatus B4, ASK21 e Swift S1, può vantare la partecipazione a diversi Campionati di acrobazia in Francia, al Campionato Nazionale Tedesco, al Campionato Nazionale Italiano, al Campionato Nazionale Svizzero, ai Campionati Mondiali del 1993 in Olanda e ai Campionati Europei del 1994 a Rieti. Inoltre, ha partecipato a sei Campionati Italiani di Volo a Vela.

 

Un’avventura che ha segnato sia l’uomo che il pilota è stata la realizzazione del suo sogno di bambino: possedere e volare il mitico Spitfire e infatti è stato insignito nel 1984 a Parigi dell’ambito diploma.

 

Phoenix rilasciato dalla Federazione Aeronautica Internazionale per il restauro e la presentazione in volo durante manifestazioni aeree italiane ed europee dello Spitfire MkVIII marche civili I-SPIT.

Si è esibito in centinaia di manifestazioni internazionali in Francia, Austria, Inghilterra, Svizzera, Repubblica Ceca

e naturalmente in Italia presentando aerei storici, acrobatici, alianti e numeri appartenenti alla migliore tradizione

del Flying Circus come ad esempio il Boeing Stearman con la ragazza sull’ala ovvero una wingwalker lady.

 

Conta diverse apparizioni televisive collegate alle manifestazioni aeree, al TG2 Motori, e al programma di RAI 1 “Per tutta la vita” dove appunto si esibiva con una wingwalker.

 

Ha partecipato alla lavorazione del film “The English Patient” ( di Antony Minghella, 9 Premi Oscar) in qualità di pilota dello Stearman che in quell’occasione mostrava una livrea gialla.